Concorsopoli, impossibile visionare le graduatorie e scatta la denuncia

0

Non hanno potuto visionare le graduatore legate allo scandalo “Concorsopoli” e si sono visti chiudere le porte in faccia. E’ accaduto ieri pomeriggio, 22 aprile, ai consiglieri di minoranza di Guidonia Montecelio che si sono poi recati dai Carabinieri per presentare una denuncia nei confronti dell’amministrazione guidata dal Movimento Cinque Stelle.

Anna Checchi della Lista Attiva Guidonia, Mauro De Santis del Polo Civico, Paola De Dominicis del Partito Democratico, Claudio Zarro del Gruppo Misto, Giovanna Ammaturo di Fratelli d’Italia e Arianna Cacioni della Lega hanno chiesto inutilmente di prendere visione degli atti.

Mentre il sindaco Michel Barbet continua a dichiarare la propria volontà di mettersi a disposizione della magistratura, l’opposizione chiede di vederci chiaro nello scorrimento delle graduatorie dei concorsi banditi dai comuni di Rignano Flaminio e di Allumiere, quest’ultimo sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Civitavecchia.

Tra i componenti della minoranza anche Paola De Dominicis, in rappresentanza del Partito Democratico, tuttavia direttamente coinvolto nello scandalo di Allumiere e in una imbarazzante posizione.

Comments are closed.